Dieta del supermetabolismo per i pigri!

23/11/2017Dieta del supermetabolismo per i pigri!

Alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, non ha sentito pronunciare la fatidica frase «Che fortuna! Mangia quello che vuole e non ingrassaSarà questione di metabolismo». Ora, messo da parte l’avversione che si prova nei confronti di questa fortunata casta, parrebbe proprio che esista una dieta in grado di risvegliare il metabolismo a proprio vantaggio.

Ideata da Hailey Pomroy, la dietologa di Hollywood che l’ha consigliata a star come Jennifer Lopez, Reese Whiterspoon e Cher, questa dieta – detta appunto del supermetabolismo e presentata nell’omonimo libro edito da Sperling & Kupfer – punta sulla capacità brucia-grassi di alcuni alimenti che sarebbero, inoltre, capaci di riattivare il metabolismo sopito. Secondo la dietolga, insomma, sarebbe possibile dimagrire mangiando!

La durata di questo programma alimentare è di 4 settimane e ogni settimana è suddivisa in tre fasi. La prima calma gli ormoni dallo stress; la seconda ha l’obiettivo di sbloccare il grasso accumulato; la terza è utile per liberare gli ormoni che bruciano l’adipe. Questo regime, a differenza della maggior parte delle diete, non si basa sul conteggio delle calorie ma consente ben 5 pasti al giorno: i tre principali (colazione, pranzo e cena) con, in più, due spuntini.

Il raggiungimento dell’obiettivo prefissato, ovvero -10 chili in un mese, sarà possibile solo rispettando alcune regole fondamentali. La dieta del super-metabolismo vieta i latticini, lo zucchero, la farina di grano, il mais, la soia, la teina e la caffeina. È, inoltre, fondamentale non saltare nessuno dei 5 pasti giornalieri e consumare la colazione entro mezz’ora dal suono della sveglia.

Da: QUI