Dieta di stagione: luglio 2016

25/06/2016Dieta di stagione: luglio 2016

Protagonista indiscusso dei giorni di luglio il caldo afoso. Per contrastarlo, oltre ad evitare di uscire nelle ore più calde ed a proteggere la pelle dai raggi solari, dobbiamo mantenere l'organismo ben idratato.

Ci viene in soccorso un frutto ricco di potassio che non può mancare nel nostromenu del benessere di luglio: l'anguria. L'anguria ci aiuta a recuperare l'acqua ed i sali minerali persi con la sudorazione. Si compone al 95% di acqua e più che un frutto possiamo considerarla una bibita fresca e gustosa.

Inoltre contiene poche calorie ma il suo sapore dolce e l'alta percentuale di acqua ci fanno sentire subito sazi. Evitiamo però di consumarne i semi perché sono altamente lassativi. Fanno la loro comparsa a luglio more, mirtilli e lamponi: gustosi e leggeri, ricchi di antiossidanti che potenziano la memoria e ci proteggono dai radicali liberi responsabili dell'invecchiamento cellulare. Fatene incetta.

Ricche di vitamine e sali minerali ma povere in calorie sono le zucchine. Le troviamo in vendita tutto l'anno ma è questa la loro stagione. Molto versatili, si prestano alla preparazione di diversi piatti, dai primi ai contorni ai secondi.

Luglio è anche il mese migliore per acquistare e gustare i fagiolini, un vero e proprio toccasana: hanno infatti poche calorie ma ci garantiscono un notevole apporto di vitamina B6. Inoltre sono ricchi di fibre e sono particolarmente indicati in chi soffre di stitichezza.