Dieta giapponese per perdere peso in pochi giorni

14/02/2018Dieta giapponese per perdere peso in pochi giorni

La dieta giapponese permette attivare le sirtuine, o proteine Sir2, che costituiscono una classe di proteine ad attività enzimatica.

Le sirtuine permettono di regolare lo stress e rallentare l’invecchiamento, inoltre influiscono sulla termogenesi ovvero permettono di bruciare grassi. La dieta giapponese ideata dal dott. Nagumo presidente dell'International Anti Aging medical Society e della Nagumo Clinic e specializzato in terapie anticancro, si basa proprio sull’attivazione delle sirtuine che avviene mediante il digiuno, o meglio, aumentando le ore di digiuno rispetto a quelle in cui si mangia.

Dieta giapponese: dimagrire in modo sana. DIETA GIAPPONE E DIGIUNO: MENU'  - Niente colazione né spuntini

La dieta giapponese dunque non prevede colazione né sputino tra un pasto e l’altro. La pancia che brontola, tipico sintomo della fame, è un segnale che, a livello cellulare, nell'organismo avvengono reazioni positive che fanno addirittura ringiovanire. Dunque, secondo la dieta giapponese, il digiuno riduce il grasso viscerale e attiva le sirtuine.

Dieta giapponese: dimagrire in modo sana. DIETA GIAPPONE E DIGIUNO: MENU' - unico pasto

Il segreto della dieta giapponese è quindi consumare un unico pasto e preferibilmente quello della cena. In questo caso, non conta la quantità, ma la qualità: via libera quindi a cereali integrali, proteine, verdure e frutta.

Dieta giapponese: dimagrire in modo sana. DIETA GIAPPONE E DIGIUNO: MENU' - 52 giorni di dieta

La dieta giapponese va seguita solo 52 giorni, il tempo necessario per rinnovare le cellule dell'organismo. Ma Nagumo avverte "La dieta di un solo pasto al giorno che vi piaccia o no, vi farà sentire affamati. Per reazione, il vostro girovita si ridurrà gradualmente. Durante quel processo, le cellule adipose secerneranno un ormone miracoloso: l'adiponectina che previene l'arteriosclerosi e pulisce il sangue".

DIETA GIAPPONESE I SEGRETI PER DIMAGRIRE CON LA DIETA DEL DIGIUNO

Ecco i segreti per perdere peso con la dieta giapponese

Dieta giapponese: il segreto per mangiar meno Usare piatti più piccoli, le porzioni saranno così limitate e si avrà anche la sensazione di un piatto pieno. 

Dieta giapponese: saltare la colazione Nella dieta giapponese la prima colazione non è necessaria. Sono permessi però i liquidi, ma non caffè né succo di frutta. No a alimenti ricchi di zuccheri perché questi anche se assunti in quantità minime stimolano l'ormone dell'insulina e fanno aumentare i depositi di grasso viscerale. Come se non bastasse, si digeriscono così in fretta che dopo si ha ancora più fame.

Dieta giapponese, il segreto per evitare la sonnolenza Per chi non riesce a saltare il pranzo, il consiglio resta quello di mangiare poco. L'ideale? Un frutto di stagione, consumato possibilmente con la buccia. Consumare la buccia contribuisce a riparare le lesioni della membrana dell'apparato digerente e dell'epidermide, previene l'invecchiamento e rende più tolleranti al freddo.

Dieta giapponese, quando consumare l'unico pasto Secondo la dieta giapponese l'unico pasto andrebbe consumato a cena.

Dieta giapponese ed il rischio di malnutrizione Molti hanno paura di mangiare troppo poco e che consumare un solo pasto al giorno possa causare malnutrizione. La malnutrizione però non dipende dalla quantità, ma dalla qualità del cibo. Se durante la giornata sentite borbottare lo stomaco è un buon segno: l'appetito e il borbottio dello stomaco indicano un aumento della secrezione dell'ormone della crescita.

Da: QUI