Dimagrire con la dieta della pasta fresca

20/04/2018Dimagrire con la dieta della pasta fresca

Ravioli, Tagliatelle, Gnocchi : nell immaginario collettivo questi piatti non vengono mangiati, specie se sottoposto a dieta dimagrante, perche’ considerati antidieta.

Chissà perché: in fondo, a livello nutrizionale possono tranquillamente rientrare 1-2 volte a settimana anche se si cerca un dimagrimento! Discorso diverso se ci sono sindromi alla base che impongono l’esclusione di glutine e/o farinacei. I valori nutrizionali dei gnocchi ad esempio sono questi (per 100 g): Calorie: 130-150 kcal Carboidrati: 17-22 g Proteine: 1-3 g Grassi: 0-3 g Una porzione media è di 150-250 g. Gli ingredienti devono essere essenziali: acqua, patate, semola, sale. Eventualmente possono essere fatti anche con zucca, barbabietole o spinaci o rucola. Il “problema” di questi piatti gustosi è che sono un po’ pastose, e si pensa che serva un condimento abbondante per favorire masticazione e deglutizione. Ma puo’ non essere cosi’.

Farli in casa potrebbe essere una soluzione. Le ricette possibili GNOCCHI DI PATATE E RUCOLA Porzione da 140 g 314,96 kcal 9,52 P 48,30 G 10,64 L PATATE 1 KG RUCOLA 240 g FARINA FRUMENTO TIPO 00 300 g GRAPPA qb OLIO EXTRA VERG.DI OLIVA 30 g PARMIGIANO 30 g Preparazione TRITARE LA RUCOLA, LESSARE LE PATATE IN ACQUA SALATA E RIDURLE IN PUREA.UNIRE LA RUCOLA, LA FARINA E UN GOCCIO DI GRAPPA.IMPASTARE FINO AD OTTENERE UN COMPOSTO OMOGENEO. FARE DEI BASTONCINI, TAGLIARLI A TOCCHETTI E PASSARLI SOPRA I DENTI DELLA FORCHETTA.CUOCERLI E CONDIRLI QUINDI CON OLIO PARMIGIANO E RUCOLA. GNOCCHI DI GRANO SARACENO 140 G 428 kcal 12,22 P 59,72 G 9,10 L Ingredienti per 2-3 persone Farina di grano saraceno 250 gr Patate bollite 500 gr 2 uova intere una manciata di castagne bollite magro di maiale 400 gr 2 foglie di alloro 1 cipollotto ½ bicchiere di vino bianco olio extra vergine di oliva 3 cucchiai pecorino romano grattugiato 100 gr pepe da macinare Fate lessare le patate e scolatele conservandole otto un panno. Le castagne devono essere lessate intere e poi sbucciate e conservate a parte. Passate le papate con lo schiacciapatate, mettetele a fontana, unite le uova e mescolate, poi incorporate la farina ed una manciata di pecorino fino a che risulti un impasto morbido e liscio. Dividete l’impasto a piccoli tocchetti, arrotolate i tocchetti e tagliateli fino ad ottenere degli gnocchetti di circa 2 cm spessi come un dito mignolo. In una padella, fate rosolare il cipollotto tagliato a fettine sottili, tostate il magro di maiale con il poco olio, sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco e le foglie di alloro.

A questo punto tritate le castagne e aggiungetele al composto fino a che si amalgamo in una crema. Cuocete gli gnocchetti in acqua bollente salata fino a quando vengono a galla, scolate il tutto e fate mantecare con il composto, servire con una manciata di pecorino e spolverate con un po’ di pepe fresco. TAGLIATELLE VERDI 575 kcal 27.06 P 79.7 G 18.5 L INGREDIENTI PER 4-5 PERONE FARINA FRUMENTO TIPO 00 500 g SPINACI 300 g UOVO INTERO 250 g PROSCIUTTO CRUDO 150 g BURRO 25 g OLIO EXTRA VERG.DI OLIVA 25 SEDANO SCALOGNO VINO BIANCO 50 g POMODORI 100 g Preparazione PREPARARE LA SFOGLIA PONENDO SUL TAGLIERE LA FARINA, GLI SPINACI SCOTTATI, STRIZZATI E PASSATI AL SETACCIO E LE UOVA. AMALGAMARE E TIRARE LA SFOGLIA. TAGLIARE LE TAGLIATELLE. PER IL CONDIMENTO: TOGLIERE DAL PROSCIUTTO IL GRASSO CHE VERRA’ PESTATO FINO A RENDERLO UNA POLTIGLIA. IN UNA CASSERUOLA PORRE IL GRASSO, IL SEDANO E LA CIPOLLA TRITATI, SALE E PEPE. SCIOLTO IL GRASSO CON LE VERDURE AGGIUNGERE BURRO E OLIO. TAGLIARE A LISTARELLE IL PROSCIUTTO E PORRE IL TUTTO NELLA CASSERUOLA, INSAPORIRE AGGIUNGENDO IL VINO BIANCO. LASCIARE INSAPORIRE QUINDI AGGIUNGERE IL POMODORO. LESSARE LE TAGLIATELLE E CONDIRLE CON IL SUGO.

Da: QUI